fbpx

Blog

Azienda Agricola En Barlet di Chiusa di Pesio (CN)

Un volto, una storia.

Macario Aldo e Giorgis Maria Maddalena iniziano, quasi per gioco, ad allevare una ventina di capi ovicaprini. Tuttavia si trovano presto a gestire una vera e propria azienda agricola che nel 1985 vede la nascita di un caseificio. L’azienda si trova a Chiusa di Pesio, Regione Canavera, Tetto Barlet, da cui appunto il nome En Barlet. Qui nelle colline tra Chiusa di Pesio e Pianfei si trova la sede principale, ma tra maggio e settembre gli animali si spostano in alpeggio sull’Alpe Sarià nel comune di Castelmagno.

Oggi ad occuparsi dell’azienda ci sono anche il figlio Nicolò, produttore di fieno, patate, cereali e castagne, Aldo, pastore e casaro e Marilena, anch’essa casara.

L’azienda è certificata biologica dal 2006, ma a En Barlet hanno sempre seguito la linea del biologico nei loro metodi di allevamento sin dall’inizio.

Un animale, un allevamento.

Bela Rusin, Sivitula, Regina, Morfiria e Brischet sono le protagoniste dell’allevamento, ma qui sono tutti un po’ speciali. En Barlet ospita 250 pecore di razza Frabosana Roaschina, autoctona delle valli del Cuneese. Fino ad alcuni decenni fa la era la razza da latte più allevata in Piemonte, ma ad oggi è inserita tra le razze a rischio di estinzione; si presta molto alla vita del pascolo in quanto molto rustica e robusta. Altra rarità è la presenza di 65 capre di razza Roccaverano; originaria della Langa Astigiana, anch’essa inserita tra le razze locali a rischio estinzione. Con loro troviamo inoltre 8 vacche grigio alpine.

Tutti gli animali pascolano in estate, mentre si nutrono di fieno, grano, pisello proteico, veccia biologici nel periodo freddo.

Un formaggio, una vita.

En Barlet propone diversi prodotti caseari della tradizione locale. Nel loro caseificio producono formaggi a latte crudo di pecora, come la Robiola, formaggi a latte crudo di capra, come il Caprone, il Seirass di pecora o capra, il Bruss di ricotta, tutti PAT. 

A questi si aggiungono la yocrema, un latte fermentato di pecora; il Timino, un tomino di pecora con timo serpillo; il Chabra cadrà (capra+quadrato) e il Chabracoeur (capra+cuore), due caprini presamici.

Il prodotto simbolo di En Barlet è però la Sola ottenuto da latte di Frabosana Roaschina. Questo formaggio sancisce il legame di questa azienda con il territorio in cui si trova. La sola è infatti un formaggio PAT piemontese il cui nome in dialetto locale indica la suola delle scarpe a richiamare proprio colore, forma e consistenza. A questo si aggiunge la scelta dell’azienda di utilizzare il latte di una razza così legata alla tradizione pastorale piemontese.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.