fbpx

Casale Nibbi di Amatrice (RI)

Un volto, una storia.

All’interno di un antico Casale nel comune di Amatrice chiamato Casale Nibbi già dagli inizi del novecento la famiglia Nibi si occupava di agricoltura e allevamento. Nel 1980 Francesco decide di dare vita ad una vera e propria azienda fondando l’azienda agricola bio Casale Nibbi. Oggi questo caseificio agricolo è gestito dai figli Amelia, Giuliano e Maria Grazia, anche se Francesco lavora ancora nei campi a tempo pienissimo mentre la moglie Adele è la mostra casara. Nella grande famiglia di Csale Nibbi troviamo anche Luciano, Roberto, Veruska, Stefano, Ghery e Andrea.

L’azienda si trova lontano dai centri abitati, in un ambiente incontaminato, che però qualche anno fa è stato duramente colpito dal sisma.

Un animale, un allevamento.

L’ allenamento di Casale Nibbi è composto da 120 vacche frisone italiane incrociate con pezzata rossa.

Un formaggio, una vita.

I prodotti caseari proposti sono formaggi vaccini freschi, semistagionati, a pasta filata, nonché yogurt e dessert di latte. 

Casale Nibbi non è solo caseifici, ma offre anche patate, ciliegie, pasta, farina, succhi, confetture e soprattutto mele. La mela è il simbolo di questa azienda. Le mele sono state il primo prodotto che Casale Nibbi mise sul mercato. Un prodotto che non solo appartiene alla famiglia Nibi, ma che è facile trovare sulle tavole di tutte le famiglie.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.