fbpx

Caprile Nazionale Piergentili

Ci troviamo nella provincia di Terni, in Umbria, al Caprile Nazionale Piergentili. Mauro è un allevatore transumante di capre da latte e da sempre il suo canale di vendita preferenziale è strettamente legato al rapporto con i clienti, che affezionati alla qualità dei suoi prodotti, lo raggiungono ai mercati settimanali della zona. In un periodo come questo, in cui tutti i mercati sono stati soppressi per far fronte al possibile contagio da Covid-19, Mauro ha dovuto affrontare il problema sfoderando tutta la flessibilità di cui è dotato. Si sa, il latte di capra è particolarmente vocato alla trasformazione in formaggi freschi o freschissimi e, in un momento come questo, dove gli sbocchi commerciali sono limitati, era necessario cambiare strategia e allora? La risposta di Mauro, abile casaro, è stata cambiare profondamente il suo modo di lavorare, cominciando a realizzare formaggi presamici da destinare a lunga stagionatura. Un po’ come nella celebre frase, non è la specie più forte a sopravvivere ma quella che si adatta meglio al cambiamento dell’ambiente esterno, Mauro fa questo, preso atto del problema in corso, apportando delle modifiche alla sua routine è pronto a far fronte al problema, con la speranza che presto torneranno tempi migliori.

Giovanni Minelli / zootecnico libero professionista

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.