fbpx

Azienda Agricola Corte Merina di Cicogna (VB)

Un volto, una storia.

In Val Grande i corti rappresentano i gruppi di cascine poco fuori dai borghi abitate dalle famiglie contadine durante le mezze stagioni. In un piccolo corte vicino al borgo di Cicogna dal nome Merina, Rolando Galazzi e la moglie Rosanna Ferrario nell’aprile del 1999 danno vita ad un allevamento di capre. Nasce quindi l’azienda agricola corte merini che nei piani della coppia avrebbe presto compreso anche la trasformazione del latte caprino che iniziano nel 2001.

Un animale, un allevamento.

Rolando si occupa personalmente delle sue 70 camosciate delle Alpi e Nere di Verzasca che alleva in totale simbiosi con il territorio. Le capre si nutrono al pascolo delle erbe della valle durante tutto l’anno.

Un formaggio, una vita.

Come la vegetazione che cambia in base alle stagioni, i formaggi prodotti da Rosanna esprimono sentori diversi durante l’anno. La proposta casearia di Corte Merina comprende formaggi freschi come primosale e caprino fresco, ma anche stagionati; a questi si aggiungono i derivati carnei di capra come carne secca e salamini.

Nella zona era consuetudine che ogni famiglia contadina possedesse una o più caprette e producesse la formaggella di capre per autoconsumo o per la vendita. Rolando e Rosanna portano avanti la tradizione producendo una formaggella a latte crudo che stagiona tra i 20 e i 30 giorni.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.