fbpx

Az. Agricola e Agrituristica Cascina Selva di Ozzero (MI)

Un volto, una storia.

Quella che fino all’800 era una zona boschiva all’interno dell’attuale parco del Ticino, negli anni ha subito diverse trasformazioni e ha visto nascere un’azienda agricola. Nel 1970 i fratelli Biagio e Domenico Sala acquistano questa realtà dando vita all’azienda agricola Cascina Selva. Il nome rimanda alla dantesca selva oscura che ben descriveva l’ambiente circostante.

Ai fratelli si susseguono poi i figli di Domenico, Giorgio e Adelio, che portano avanti l’allevamento di vacche da latte fino al 2005 quando insieme ai figli di Giorgio, Marco, Luca e Anna, avviano anche l’attività agrituristica con possibilità sia di ristoro sia di pernottamento.

Per dare il giusto valore al proprio latte decidono inoltre di avviare l’attività di caseificazione. 

Ad oggi la loro produzione è certificata biologica nonché lattefieno. 

Un animale, un allevamento.

È Adelio a occuparsi direttamente dell’allevamento del centinaio di vacche di razze Pezzata Rossa, Bruna Italiana, Frisona, Jersey, Montbeliard. Gli animali durante la primavera e l’autunno pascolano l’erba fresca delle colline che circondano Cascina Selva. Si nutrono inoltre di fieno e erba medica, della cui coltivazione si occupa Marco che gestisce tutti i campi coltivati aziendali.

Un formaggio, una vita.

I prodotti caseari di Cascina Selva, che potete trovare sia in agriturismo sia in alcuni ristoranti di Milano, sono tutti a latte crudo e prendono forma dalle sapienti mani del casaro Luca.

Tra questi troviamo il Morbidone, la Caciotta Selvaggia, lo Zingherlino, lo Stravecchio, il Selvaggio e la ricotta.

Il Selvaggio è il simbolo di Cascina Selva, si tratta di un formaggio a crosta lavata ottenuto dal latte di tutte le razze bovine presenti in azienda. Prodotto con latte crudo a munta calda, prevede poi un taglio grossolano della cagliata che sosta sotto siero prima di essere estratta e messa in forma. La stagionatura di 45 giorni e il mix di latte donano al Selvaggio un sapore unico.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.