fbpx

Blog

donna con in mano una forma di formaggio

San Maurizio LAZIO – SETTEFRATI (FR)

UNA VALLE TRA DUE MARI
Ci troviamo in Lazio nella valle di Comino, circondati dalle montagne e dal verde dei pascoli. Dalla vetta di queste montagne, nelle giornate più limpide sono visibili sia il Mar Tirreno sia il Mar Adriatico. Terra di pastori e di pastorizia sin da tempi remoti; qui sorge l’azienda Agricola San Maurizio, pastori da 9 generazioni, custodi della tradizione della transumanza e delle loro radici.

paesaggio

L’ARTE DEL FORMAGGIO TRAMANDATA A VOCE

La filiera corta permette di gestire tutte le fasi del processo produttivo e di tenere sotto controllo la qualità del prodotto. I formaggi esclusivamente a latte crudo preservano i sapori dei pascoli e cambiano con il divenire delle stagioni; vengono lavorati secondo metodi tradizionali tramandati nel tempo a voce. La loro produzione comprende: il pecorino di Picinisco DOP, la marzolina Presidio Slow Food, la ricotta sia fresca che salata e il burrell (unico prodotto a pasta filata) .

CASEIFICI AGRICOLI
Come mai avete deciso di entrare a far parte di Caseifici Agricoli?

Ci piaceva l’idea che anche in Italia ci fosse un riferimento per le aziende come noi; un’iniziativa che ci accumunasse come caseifici e come allevatori, quindi sin da subito abbiamo sostenuto Caseifici Agricoli.

UNA FAMIGLIA ALLARGATA

“Gli animali sono parte integrante della nostra famiglia il resto è secondario”

Gli animali vengono allevati rispettando il loro benessere; di giorno vengono portati al pascolo mentre la sera rientrano nella struttura. In estate, insieme ai turisti, effettuano la transumanza e gli animali vengono portati in montagna allo stazzo a quota 1400 mt. Questa operazione è fondamentale per il bestiame e gioca un doppio ruolo perchè far pascolare il gregge è importante per mantenere vivo il territorio e conferisce un sapore differente al formaggio. La difesa degli animali dagli eventuali attacchi del lupo e dell’orso è lasciata all’amico fedele dell’uomo: il cane, in questo caso il pastore maremmano. Le razze allevate  sono prevalentemente autoctone; le pecore si dividono in massese, commisana e sopravissana; le capre: grigia ciociara, capestrina e bianca monticellana mentre per le vacche è stata scelta la razza Bruna. Queste razze sono state selezionate dopo una lunga ricerca e da questi capi di allevamento si ricavano le varie tipologie di latte per i differenti formaggi.

UN FORTE LEGAME CON IL TERRITORIO

” Le scelte aziendali come la razze degli animali fino alla tipologia di formaggio sono tutte fortemente legate al territorio”

Siamo nel comune di Settefrati in provincia di Frosinone, un territorio montuoso, che conserva ancora quel fascino incontaminato dei paesaggi tipici dell’Appennino. Distese di boschi coprono le montagne lasciando scoperte solo le vette. Numerosi sono i luoghi che meritano di essere visitati come il paese di Isola Liri e la sua cascata oppure il santuario della Madonna del Canneto e ancora il lago di Posta Fibreno.  Si alternano ai boschi i terreni adibiti al pascolo custoditi gelosamente da ogni singolo pastore.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.